Val di Vizze

Lavoro: Ipl, dipendenti più soddisfatti

Torna a crescere la soddisfazione sul lavoro degli altoatesini. Questo è quanto emerge dall'edizione primaverile del barometro dell'Ipl, l'Istituto per la promozione dei lavoratori. I lavoratori dipendenti altoatesini si dicono soddisfatti della reputazione dell'azienda per la quale lavorano e della loro posizione nella società. Seguono, con valori ravvicinati, la possibilità di formazione professionale, lo stile dirigenziale del superiore e l'attuale retribuzione. "Il punto debole individuato dai lavoratori dipendenti è l'insufficiente opportunità di sviluppo e di carriera", afferma la Presidente Ipl Christine Pichler. Dopo due anni negativi, il trend comunque è tornato a salire, rileva l'Ipl. Secondo il ricercatore Ipl Friedl Brancalion, "dopo il calo degli indicatori osservato nei due anni precedenti, ora notiamo che la soddisfazione sul lavoro è dovunque in aumento". Il tutto sarebbe da ricondurre al miglioramento della situazione economica in Alto Adige.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie